FANDOM


Benensontegirado 01

Peter Benenson

Peter Benenson (31 luglio 1921 – 25 febbraio 2005) è stato un avvocato britannico.

È stato nel 1961 il fondatore di Amnesty International ed un paladino dei diritti civili.

Benenson decise di fondare l'organizzazione umanitaria dopo aver letto su un quotidiano - rimanendone scioccato - la notizia della condanna a sette anni di reclusione per due studenti portoghesi, colpevoli di aver fatto un brindisi augurale in nome della libertà durante il periodo del regime dittatoriale di Antonio de Oliveira Salazar.

Benenson scrisse una lettera all'editore del giornale The Observer, David Astor, che il 28 maggio del 1961 decise di pubblicarla accanto ad un articolo intitolato "I prigionieri dimenticati". Nella missiva, Benenson chiedeva ai lettori di scrivere a loro volta lettere a sostegno degli studenti imprigionati. La reazione fu talmente vasta che ben presto gruppi di autori di lettere a sostegno della causa dei due giovani portoghesi vennero costituiti in una dozzina di paesi.

La notizia della morte di Benenson, avvenuta all'età di 83 anni il 25 febbraio 2005 all'ospedale John Radcliff di Oxford, è stata data dalla stessa Amnesty International. Il bollettino medico dell'ospedale inglese si è limitato laconicamente ad annunciare la morte del legale esperto in diritti civili, avvenuta alle ore 22:45 ora locale di Oxford.

Collegamenti esterni Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale