FANDOM


Logo italiano def small

Medici con l’Africa CUAMM è una tra le maggiori organizzazioni non governative sanitaria italiana per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane. Realizza interventi di lungo periodo, anche in aree che sono teatro di guerra e di emergenze umanitarie. Opera ai diversi livelli del sistema sanitario, dalle cliniche mobili alle università, fornendo servizi di qualità accessibili a tutti.

Cenni storici Modifica

Nasce a Padova nel 1950 con il nome Cuamm (Collegio Universitario Aspiranti Medici Missionari), per iniziativa del professor Francesco Canova e del vescovo di Padova Girolamo Bortignon, e con lo scopo di formare medici per i Paesi in via di sviluppo; negli anni, ha scelto di operare particolarmente nel continente africano, da cui il nome "Medici con l’Africa".

Strutture Modifica

Il nome "Medici con l’Africa" (e non "per l’Africa") enfatizza, nell'approccio dell'organizzazione, l'intento di condividere con la popolazione locale dei luoghi sia i problemi che le loro soluzioni (attraverso la diffusione delle conoscenze mediche).

Attraverso un Ufficio di Coordinamento in Italia (a Padova) e sette sedi distaccate in Africa, Medici con l’Africa è oggi presente con 56 progetti e 92 volontari in sette paesi africani: Angola, Etiopia, Kenya, Mozambico, Sud Sudan, Tanzania ed Uganda[1].

All'inizio del XXI secolo Medici con l'Africa CUAMM sosteneva:

  • 19 ospedali
  • 25 distretti
  • 3 centri di riabilitazione motoria
  • 3 scuole infermieri
  • 3 università (in Uganda, Etiopia e Mozambico)

Obiettivi Modifica

Medici con l'Africa CUAMM si propone come obiettivo primario il miglioramento delle condizioni di salute delle popolazioni dei paesi dell'Africa sub-Sahariana; mette in atto ogni azione conseguente per favorire il necessario cambiamento comportamentale dei paesi ricchi verso i paesi poveri, e la crescita di una cultura della solidarietà, della cooperazione tra i popoli, della giustizia e della pace.

Per raggiungere tale obiettivo Medici con l'Africa CUAMM interviene secondo un ordine di priorità nei seguenti settori:

  • Progettazione e realizzazione di programmi di cooperazione sanitaria a lungo termine in un'ottica di sviluppo, mantenendo salvo questo approccio anche in evidenti emergenze;
  • Formazione e aggiornamento, in Italia e in Africa, delle risorse umane dedicate;
  • Studio, ricerca e divulgazione scientifica sui problemi della salute e dello sviluppo globale, equo e solidale, con particolare riguardo ai paesi africani;
  • Attività di informazione, sensibilizzazione dell'opinione pubblica, educazione allo sviluppo;
  • Promozione di iniziative specifiche di informazione, sensibilizzazione, advocacy verso le istituzioni nazionali e internazionali;
  • Crescita dell'etica del dono e dell'investimento socialmente responsabile verso soggetti privati e istituzionali.

Attraverso i progetti in Africa e le attività in Italia, Medici con l'Africa Cuamm intende promuovere la consapevolezza che la salute è un diritto umano fondamentale; favorire il confronto, la conoscenza e l'amicizia tra popoli diversi, ed affermare interesse e speranza nel futuro dell'Africa. La strada dello sviluppo globale, equo e solidale deve essere aperta anche alle aree più povere del pianeta.

Medici con l’Africa CUAMM aderisce alla FOCSIV, una federazione che raggruppa varie ONG di ispirazione cristiana.

Note Modifica

  1. "Medici con l' Africa" per combattere la febbre di Marburg

Voci correlate Modifica

Collegamenti esterni Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale