FANDOM


1364564097381

La Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani" nasce nel 2002 per volontà del cardinale Carlo Maria Martini, allora Arcivescovo di Milano Il 30 marzo 2004 il convegno internazionale "Fiducia e Paura nella città" con Zygmunt Bauman inaugura le attività culturali della fondazione che accompagneranno quelle di accoglienza

Il 24 novembre 2004 viene inaugurata la sede della Casa della carità, in un'ex scuola del quartiere Crescenzago, in via Francesco Brambilla 10, a Milano. Pochi mesi dopo, nasce l'associazione "Volontari Casa della carità", mentre il 26 maggio 2005 ai posti dell'accoglienza maschile e femminile si aggiungono quelli della comunità So-stare, al secondo piano della casa.

Nel luglio 2005, in seguito al lavoro svolto dalla fondazione nelle periferie urbane, nasce il Villaggio Solidale al Centro ambrosiano di solidarietà (Ceas), al Parco Lambro. Nell'ottobre 2006, nascono sia l'associazione "Amici della Casa della carità" che l'associazione "Identità Plurali", attiva nell'espressione artistica delle culture immigrate.

Nel 2007, le attività culturali della fondazione si arricchiscono con l'apertura della Biblioteca del confine e con la nascita del Souq, il Centro studi sofferenza urbana.

Nel frattempo, le persone accolte e seguite aumentano e, di pari passo, proseguono anche le attività culturali. Dopo i convegni con Marc Augé e Michel Wieviorka, nel 2008 è la volta di Bronislav Geremek con un incontro dal titolo "Allargamento europeo: nuove cittadinanze, nuove sfide". Poi, da maggio a settembre, la Casa della carità organizza, in collaborazione con la Triennale e il Politecnico di Milano, quattro mesi di mostre, convegni ed eventi sul tema dell'abitare dal titolo "La Vita nuda".

Nel 2009, in occasione del suo quinto anniversario, la fondazione organizza l'evento "Milano Si-cura. Dialoghi di riconciliazione". Una serie di incontri nei luoghi simbolo della città per discutere dei temi che la Casa della carità ha affrontato quotidianamente nei suoi cinque anni vita.

Nell'aprile del 2010, venti bambini ospiti della Casa scendono sul campo dello stadio Meazza, per accompagnare i giocatori di Inter - Barcellona, mentre a maggio giovani e anziani seguiti dalla nostra struttura hanno l'opportunità di assistere, al Teatro alla Scala, alla prova aperta della Filarmonica con il direttore Daniel Barenboim.

A maggio termina anche il ciclo di incontri "Benefica Confusione" organizzato nell'auditorium della Casa per riflettere sul tema del disagio metropolitano. A giugno, la collaborazione con la prestigiosa compagnia teatrale danese Odin Teatret, si concretizza in una serie di spettacoli organizzati in città.

Cosa facciamoModifica

Ogni giorno alla Casa della carità ci prendiamo cura di centinaia di persone in difficoltà: famiglie senza casa, giovani migranti, mamme con bambini e persone con problemi di salute mentale

Cerchiamo di essere una porta aperta sulla città e lo facciamo in maniera gratuita.

Alcune persone le ospitiamo nella nostra struttura in via Brambilla. Ad altre, che non riusciamo ad accogliere, offriamo dei servizi elementari come una doccia e un cambio di vestiti. Altre ancora le seguiamo nelle favelas urbane di Milano.

Operiamo per garantire a queste persone diritti, salute e lavoro e con loro costruiamo dei percorsi personalizzati che le aiutino a tornare autonome.

La Casa della carità è quindi un laboratorio sociale e culturale dove si incrociano saperi e competenze. Questo ci permette, partendo dalla nostra esperienza, di riflettere sulla complessità della realtà metropolitana di Milano e di elaborare proposte.

Per fare tutto ciò, abbiamo in essere convenzioni con alcune istituzioni e partecipiamo a progetti finanziati da diversi enti. Ma la maggior parte delle nostre attività è svolta gratuitamente grazie alla generosità dei nostri sostenitori.

Collegamenti esterniModifica




Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale