Fandom

Osservatorio sul Terzo Settore Wiki

Gruppo Abele

327pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
Logo del Gruppo Abele

Il Gruppo Abele è una Onlus (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale) nata a Torino nel 1965. Alle prese con la tossicodipendenza, con l’alcolismo, con l’Aids, il carcere, l’immigrazione, la transessualità, con vittime di tratta e persone senza fissa dimora, il Gruppo Abele si adopera per “dar voce a chi non ha voce”. I servizi del Gruppo Abele sono indirizzati all’accoglienza delle persone che vivono il disagio, al lavoro nelle cooperative sociali, con un’attenzione costante anche alle attività culturali.

L'organizzazioneModifica

Sono attivi servizi di prima accoglienza, una pronta accoglienza diurna e notturna per rispondere ai problemi di chi vive in strada, alcune comunità residenziali o semiresidenziali per persone tossicodipendenti o con problemi legati all’uso/abuso di alcool e per donne vittime di tratta. C’è anche un’assistenza domiciliare per persone con problemi di Hiv/Aids, un centro di mediazione dei conflitti e il Centro Off, un servizio di accoglienza, ascolto e orientamento per le vittime dei reati.

Il Gruppo Abele fa informazione, fornendo strumenti di approfondimento, di stimolo, di riflessione, nel tentativo di incoraggiare un cambiamento sociale. In questo àmbito lavora l’"Università della Strada", che progetta e gestisce corsi di formazione sulle tematiche sociali. Due i periodici: Animazione Sociale, un mensile di formazione per operatori sociali e Narcomafie, rivista di informazione e analisi sulle mafie. Il Gruppo Abele ha una casa editrice, Ega Editore, con oltre 400 titoli in catalogo e circa 40 novità ogni anno, e una libreria nel centro di Torino, la "Torre di Abele". Mette a disposizione di studenti, scuole e esperti un Centro Studi, Documentazione e Ricerca tra i più forniti e completi sui temi dell’emarginazione e un Archivio Storico che raccoglie la storia del Gruppo Abele. Il Centro Studi per la Legalità promuove iniziative sui temi di legalità, lotta alla criminalità e sicurezza. Il Piano Giovani si rivolge al mondo della scuola, con progetti di promozione culturale, e svolge attività educative-ricreative nel carcere minorile di Torino. Nella "fabbrica delle “e”", un laboratorio di cittadinanza solidale, si ritrovano le famiglie nell’ambito degli incontri per "Genitori e Figli".

Accanto alle attività culturali e di accoglienza, il lavoro. Il Consorzio Sociale Abele Lavoro è un centro di informazione e orientamento per l’incontro di chi cerca lavoro con le imprese e le cooperative sociali.

Fanno parte del Consorzio:

  • cooperativa "Piero e Gianni", che svolge attività di falegnameria e di realizzazione di parchi giochi;
  • "Rosa blu", con un laboratorio di confezione e vendita di abbigliamento;
  • "Arcobaleno", la cooperativa che gestisce il progetto Cartesio, il servizio di raccolta differenziata della carta del Comune di Torino.
  • "Oltre il muro" lavora nel settore dell’archiviazione ottica e del data-entry.
  • cooperativa "La Porta" si occupa di sgomberi, allestimento fiere, restauri e ristrutturazioni edili.
  • "Vivaio Bonafous" si occupa di vendita fiori e allestimento giardini.
  • "Soeko" si occupa di riduzione e recupero rifiuti e di vari interventi tesi al ripristino, alla pianificazione e alla valorizzazione del territorio;
  • "Luci nella città" svolge attività di pulizia, sorveglianza e sostegno nelle scuole, manutenzione delle aree verdi e dell’arredo urbano.

Il Gruppo Abele lavora anche nel settore della cooperazione internazionale. I primi interventi sono stati realizzati in Vietnam, mentre dagli anni ’80 in poi gli aiuti si sono rivolti all’Africa (soprattutto in Costa d’Avorio) e all’America Latina (Messico e Guatemala). Dal 2002 il Gruppo sta seguendo progetti di umanizzazione della condizione carceraria in Burkina Faso, Costa d’Avorio e Senegal. In Costa d’Avorio è presente anche la Communauté Abel, un progetto di accoglienza, formazione e sostegno alle fasce deboli. In Marocco è attivo un centro polivalente di sostegno ai minori, nel tentativo di costruire una rete di aiuto per migranti in difficoltà.

Collaborazioni con altre associazioniModifica

Il Gruppo Abele collabora inoltre con numerose associazioni:

  • Libera, associazioni nomi e numeri contro le mafie, un coordinamento formato da circa 1.200 associazioni in tutta Italia che collaborano nella lotta alle mafie e per la promozione di una cultura della legalità;
  • Lila, Lega italiana lotta all’Aids;
  • Cnca, Coordinamento nazionale Comunità di Accoglienza;
  • Abbazia 1515, cura il restauro della Certosa di San Francesco di Avigliana (TO), che diventerà un centro di accoglienza e di formazione;
  • Oasi di Cavoretto, ospita seminari e convegni.

Collegamenti esterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale