FANDOM


Sp

Secondo Protocollo è una organizzazione no profit, per la difesa dei Diritti Umani (Cod. Fisc. 91019280410). Secondo Protocollo è per statuto una organizzazione apolitica e laica che si prefigge la difesa e la promozione dei Diritti Umani in ogni parte del mondo. Secondo Protocollo al fine di mantenere intatta l’obbiettività di giudizio e allo scopo di non subire pressione alcuna non accetta e non usufruisce di finanziamenti statali, di organismi europei o di organismi internazionali. Secondo Protocollo non accetta e non usufruisce di finanziamenti di strutture collegate a governi, a organismi europei o a organismi internazionali. L’associazione potrà dare la sua collaborazione ad altri enti ed organizzazioni per lo sviluppo di iniziative che si inquadrano nei sui fini. Essa dovrà tuttavia mantenere sempre la più completa indipendenza nei confronti degli organi di Governo, delle aziende pubbliche e private, delle organizzazioni sindacali.

Secondo Protocollo è una organizzazione per la difesa dei Diritti Umani che agisce sia in Italia che all’estero. Secondo Protocollo usa un approccio diverso da qualsiasi altra organizzazione per la difesa dei Diritti Umani, cioè non si limita solo al monitoraggio sulla fruizione dei Diritti o ad emettere periodici rapporti ma cerca, nel limite delle sue possibilità, di incidere direttamente sugli eventi. Per fare questo usa tutti i sistemi non violenti possibili. Propone nuove leggi nazionali e all’Onu, appoggia le dissidenze ove vi siano regimi autoritari, cerca di introdurre nelle società il concetto di Diritti Umani, si propone come forza mediatrice tra parti in conflitto, propone campagne attraverso il web, organizza incontri e conferenze ecc. ecc. Per fare questo Secondo Protocollo usa tutti i mezzi che la moderna tecnologia mette a disposizione, dai mezzi di comunicazione fino a quelli fruibili sul web (social network, server, siti internet). Per il lavoro sul campo Secondo Protocollo si avvale esclusivamente di personale volontario o inquadrato come collaboratore a progetto. Secondo Protocollo è presente in Italia, in Gran Bretagna, in Israele, in Uganda e in Sud Sudan.

Alcuni settori specifici seguiti con particolare attenzione da Secondo Protocollo sono:

In Italia

  • Diritti dei cittadini italiani detenuti all’estero
  • Diritti su internet
  • Azioni contro lo stalking via web
  • Azioni contro la misoginia e la violenza sulle donne
  • Accoglienza e protezione di rifugiati politici o per ragioni di discriminazione di genere
  • Monitoraggio della situazione politica

All’estero

  • Conflitto israelo-palestinese
  • Situazione in Iran
  • Situazione in Sud Sudan
  • Situazione nella regione dei Grandi Laghi
  • Riduzione del digital divide in Africa
  • Insegnamento dei Diritti Umani in Zambia
  • Proposte avanzate da Secondo Protocollo per migliorare la fruizione dei Diritti Umani

In Italia

  • Proposta di legge per la regolamentazione di internet al fine di limitare i casi di stalking e di pedopornografia attraverso l’eliminazione dell’anonimato in rete
  • Proposta di legge contro gli atti di misoginia
  • Proposta di allargamento del gratuito patrocinio anche ai cittadini italiani all’estero
  • Proposta per l’istituzione di un numero verde di emergenza per gli italiani che si vengono a trovare in difficoltà all’estero

Globali

  • Riforma delle Nazioni Unite
  • Creazione di un protocollo per la certificazione della provenienza del Coltan
  • Proposta di eliminazione dei finanziamenti alle agenzie delle Nazioni Unite e contestuale aumento dei finanziamenti alle Ong

Collegamenti esterniModifica

http://www.secondoprotocollo.org/

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale