FANDOM


ScreenHunter 1terredimezzo2

L'Associazione Terre di mezzo si ripropone, con incontri, feste, convegni di far conoscere ai suoi cittadini la cosiddetta "città nascosta", ovvero quel lato della metropoli poco noto, fatto di persone e zone relegate ai margini, una città nascosta ma preziosa, ricca di umanità e storie autentiche. Al contempo, i volontari vogliono promuovere la cultura della convivenza e degli stili di vita sostenibili, attraverso attività mirate di comunicazione e sensibilizzazione. Senza perdere di vista l'affiancamento ai venditori, con aiuti materiali e momenti di festa e condivisione.

La Notte dei senza dimoraModifica

Dormire in piazza, per una volta nella vita, come i senza dimora: un atto provocatorio per dire no alla povertà, un gesto di solidarietà dedicato a chi non ha un tetto sopra la testa. Dal 2000, la Notte dei senza dimora, evento nazionale promosso da Terre di mezzo, ha portato sulle strade di decine di città italiane centinaia di persone munite di sacco a pelo e buona volontà. Il 17 ottobre, giornata mondiale Onu per la lotta contro la povertà, è da sempre la giornata più importante dell'anno per tutti i giornali di strada del mondo. E ogni giornale, per sensibilizzare sul problema della miseria, la celebra a suo modo. Terre di mezzo lo fa con la Notte dei senza dimora, organizzata a Milano e Roma direttamente dai volontari dell'associazione e coordinata dagli stessi a livello nazionale.

Visite guidate alla città nascostaModifica

Visite guidate "con gli occhi e nelle scarpe degli altri". Una proposta di turismo a misura d'uomo, destinato in primo luogo proprio a chi vive in città e basato sull'incontro con e tra le persone, più che sull'aspetto nozionistico di visita a monumenti ed itinerari commerciali. La chiave dell'iniziativa sta nelle persone speciali scelte come "guide": un immigrato, ex venditore di strada; un poeta; un non vedente; gli abitanti di un campo Rom; un senza dimora...guide capaci di offrire un punto di vista inedito sulla città. Le visite, ampiamente divulgate a mezzo stampa e locandine, hanno riscosso nelle varie edizioni sempre un alto indice di partecipazione e gradimento, coinvolgendo nel tempo centinaia di cittadini d'ogni età e provenienza, tanto a Milano quanto a Roma.

Fa' la cosa giusta!Modifica

Fa' la cosa giusta! è una mostra mercato del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, organizzata dal 2004 da "Terre di mezzo - eventi". Ogni anno, l'Associazione ne cura il programma culturale, la ricerca e gestione dei volontari e si impegna con la presenza allo stand per incontrare nuovi aspiranti volontari...

La partecipazione ad altre iniziativeModifica

I "banchetti" dei volontari di Terre sono presenti laddove ci sia da condividere una manifestazione (del 25 aprile, del 1° maggio, sui temi del lavoro, della pace, per l'ambiente, contro la guerra, per lo sviluppo sostenibile...). Una forma di autofinanziamento, ma anche un'occasione per dare visibilità ai temi cari al giornale e far conoscere la rete dei venditori di strada.

Associazione internazionaleModifica

Terre di mezzo è tra i fondatori dell'Insp, International Network of Street Papers, ovvero della rete internazionale dei giornali di strada che oggi raccoglie 55 giornali membri di 8 Paesi diversi, con una circolazione annua complessiva stimabile in 6 milioni di copie. Terre di mezzo al momento è l'unico giornale di strada italiano che faccia parte della rete internazionale. Fare parte della rete, non è un fatto solo formale o di prestigio.

Tutti i giornali condividono gli stessi obiettivi: essere strumento di lotta alla povertà e offrire a chi è in difficoltà economica un prodotto dignitoso, di cui essere orgoglioso, che non lo costringa a chiedere l'elemosina, ma sia cercato dai lettori per il suo valore.

Insp è tra i promotori della Football Homeless World Cup, coppa del mondo di calcio per persone senza dimora che si è celebrata nel 2000 in Austria e nel 2004 in Svezia. La nazionale di calcio senza dimora italiana, promossa da Terre di mezzo e composta completamente da nuovi cittadini, ovvero da immigrati che vivono in Italia da alcuni anni, ha vinto l'edizione del 2004 e del 2005.. Ogni anno Insp organizza un'assemblea generale dei suoi membri.

Collegamenti esterniModifica

http://www.terre.it/

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale